FRUREFINERY - PRODUZIONE DI INGREDIENTI DA SOTTO-PRODOTTI FRUTTICOLI

FRUREFINERY - Produzione di ingredienti da sotto-prodotti frutticoli

DESCRIZIONE

I sottoprodotti dall'industria ortofrutticola rappresentano in Emilia-Romagna migliaia di tonnellate annue. Questi ultimi oggi vanno prevalentemente a rifiuto, biodigestione e alle distillerie. Nel progetto saranno messi a punto metodi di bioraffineria a cascata per l’estrazione sequenziale di tutti i componenti degli scarti (lipidi, proteine, fibra) in modo da ridurne il volume e massimizzare il valore, in un’ottica di sostenibilità ed economia circolare. Gli oli ricavati dagli scarti saranno valutati come materia prima alternativa per l’industria oleochimica. La biomassa residua verrà invece frazionata in proteine/peptidi, fibre solubili ed emicellulosa, per la produzione di ingredienti alimentari/nutraceutici e cosmetici.

Partner e responsabili

Responsabile progetto: Gian Luca Barchi - Ri.Nova

Capofila • Stuard Lab
Partner effettivo • SITEIA.PARMA
Partner effettivo • CIRI AGRO 
Partner effettivo • TERRA&ACQUA TECH
Partner effettivo • RI.NOVA LAB
Partner effettivo • SSICA

Impresa coinvolta • CAVIRO
Impresa coinvolta • CASALASCO
Impresa coinvolta • OROGEL Fresco
Impresa coinvolta • GranFrutta Zani
Impresa coinvolta • COPROB
Impresa coinvolta • PIZZOLI
Impresa coinvolta • CANTINE RIUNITE & CIV

Dati amministrativi

Durata: 01/10/2023 - 01/08/2026
Stato: In corso

Finanziamento: PR FESR 2021-2027, Azione 1.1.2, Bando 2023 e cofinanziato dal fondo per lo sviluppo e la coesione. Contributo concesso 499.644,62€

Argomenti

ENERGIA ECONOMIA CIRCOLARE

Colture

Frutticolo